Vai al contenuto

Comune

Lavori in corso

Questa pagina è ancora in costruzione: i contenuti sono probabilmente disordinati e/o incompleti. #WIP

Il geometra o architetto

Per completare i documenti di occupazione del suolo pubblico è necessario e di vitale importanza il contributo di una figura abilitata. Questa figura può essere o un abilitato esterno pagato o un volontario disposto a farlo gratuitamente.

In ogni caso, questa persona dovrà prendersi un rilevante impegno di tempo e la responsabilità legale di fronte al Comune. Nell’instaurare un legame con questa figura sarà dunque importante informarla preventivamente riguardo tali responsabilità e riguardo la quantità ed il genere di lavoro da svolgere.

Naturalmente, è preferibile trovare qualcunз che ci aiuti gratuitamente, tuttavia assumere un professionista può agevolare enormemente il lavoro ed evitare innumerevoli problemi imprevisti.

È già accaduto che la persona a cui ci siamo rivolti non avesse veramente compreso cosa dovesse fare e quali responsabilità avesse, decidendo all’ultimo di ritirare la propria disponibilità. Di conseguenza, siamo statз costrettз a consegnare una documentazione poco accurata e a richiedere all’ultimo momento di un aiuto da parte di un altro architetto che per un pelo ci ha salvato, con grande gentilezza.

Dialogo con l’ufficio

Il procedimento per ricevere l’autorizzazione passa attraverso l’Ufficio attività produttive e mercati e poi tramite la Commissione di vigilanza del Comune. Le informazioni ed i contatti per quanto riguarda il comune di Sanremo Comune di Sanremo si trovano in questa pagina.

Innanzitutto, occorre prendere un appuntamento con la signora Gloria Olivan o unə sua collega. L’obiettivo di questo primo incontro è farsi spiegare dettagliatamentei passaggi da compiere e farsi fornire tutti i documenti necessari. Questo può essere fatto in qualunque momento dopo il termine del Festival di Sanremo, ma entro giugno.

La maggior parte della modulistica necessaria è qui.

I responsabili di questi uffici sono tutte persone oneste e rispettose, ma molto pretenziose e dedite alla burocrazia. È dunque importante accettare rispettosamente tutto ciò che diranno. A volte occorrerà essere molto pazienti ma è assolutamente consigliato mantenere un atteggiamento “servizievole” e pronto a correggersi.

Documentazione e richieste

Nella cartella “suolo pubblico 2022” su Nuvola sono presenti alcuni documenti utilizzati nell’anno 2022: sono un esempio ma non sono la miglior forma possibile. La signora Olivan ha riferito che la Commissione così come l’architetto Mammone non hanno apprezzato ne’ la relazione e neppure le planimetrie. Dunque usare tale documentazione come spunto per poter compilare tutto, nel dubbio affidarsi alla Olivan e al perito scelto da Cap1.

I documenti da consegnare si differenziano fra quelli riguardanti attività diurne e quelli riguardanti attività notturne, che sono completamente differenti fra loro.

Documenti diurni

  • Richiesta allo sportello unico delle attività produttive del Comune di Sanremo, da compilare con i dati del rappresentante legale.
  • Prospetto suddivisione superficie, da compilare in base alle piazze occupate.
  • Richiesta esonero marca da bollo in quanto ETS; è essenziale per non pagare la marca da bollo per ogni richiesta: dopo aver compilato ogni richiesta, sarà possibile aggiungere la frase “Esonerato dall’apposizione della marca da bollo in quanto associazione di promozione sociale iscritta ai registri nazionali”.
  • Carta d’identità del rappresentante legale (capita che si dimentichino, se dopo tot giorni non si hanno notizie ricontattarli)
  • autorizzazione alla deroga ai limiti acustici, da compilare con i dati del rappresentante legale
  • tabella del rischio
  • autocertificazione requisiti morali e antimafia, da compilare con i dati del rappresentante legale
  • relazione tecnica, ad opera del geometra/architetto abilitato
  • se si occupano i giardini Regina Elena va fatta richiesta del nulla osta al servizio Verde e Centri Storici. Per ottenerlo, è sufficiente spiegare cosa si intende fare e inviare una PEC con la richiesta ufficiale.

NOTA BENE: fa sempre attenzione che i dati (esempio numero di sedie) coincidano nei diversi punti con il numero di persone presenti e sopratutto con la planimetria

le planimetrie: quelle presenti nella relazione 2022 non sono adeguate. Usarle solo come idea di fondo per cosa si intende con la planimetria richiesta dalla Commissione

Documenti notturni

Se si tratta di un evento che durerà una sola serata si consiglia di seguire la richiesta S.C.I.A. nella cartella su Nuvola chiamata “richiesta Cassini”
se si tratta di un evento che durerà più serate sarà necessario fare la richiesta normale trovabile nella cartella su Nuvola chiamata “richiesta Brigida”

S.C.I.A

  • comunicazione tramite S.C.I.A, da compilare con i dati del rappresentante legale
  • carta d’identità de rappresentante legale
  • dimostrazione pagamento 50€ per gli oneri d’istruttoria, il pagamento obbligatorio va fatto all’IBAN IT58E0617522700000001935490
  • richiesta esonero marca da bollo
  • tabella del rischio
  • autocertificazione requisiti morali e antimafia, da compilare con i dati del rappresentante legale
  • deroga ai limiti acustici, da compilare con i dati del rappresentante legale
  • relazione tecnica, ad opera del geometra/architetto abilitato (di cui sopra)

Richiesta normale

  1. richiesta rilascio autorizzazione, da compilare con i dati del rappresentante legale
  2. carta d’identità del rappresentante legale
  3. dimostrazione pagamento 50€ per gli oneri d’istruttoria
  4. richiesta esonero marca da bollo
  5. tabella del rischio
  6. autocertificazione requisiti morali e antimafia, da compilare con i dati del rappresentante legale
  7. deroga ai limiti acustici, da compilare con i dati del rappresentante legale
  8. relazione tecnica, ad opera del geometra/architetto abilitato

Oltre a questi documenti andrà poi presentata la dimostrazione del pagamento della cauzione (vedi di seguito).

Pagamenti ed invio

pagamenti da mettere in conto:

  • 50€ per ogni piazza usata per le serate e dunque per ogni richiesta
  • in base ai metri quadrati occupati sarà necessario pagare una cauzione, che può ammontare a diverse migliaia di euro
  • marca da bollo se per caso non si fosse più APS

i pagamenti obbligatori vanno fatti all’IBAN IT58E0617522700000001935490.

Si potrebbe parlare con il comune per trattare questi discorsi, in particolar modo quello della cauzione.

L’invio definitivo andrà fatto tramite PEC all’indirizzo suap.comune.sanremo@legalmail.it

Post-evento

Appena terminato l’evento, inviare via PEC il modulo di richiesta per la restituzione della cauzione


SCIA

La SCIA è una comunicazione, da presentare al comune prima di effettuare diversi tipi di cose, ma, per quanto ci riguarda, a noi serve per ottenere i permessi per servire alcolici.

  • documento oneri di istruttoria barrando la casella per la somministrazione temporanea di bevande e alimenti, ciò implica il pagamento di 50 euro, le cui modalità sono spiegate all'interno del file.
  • documenti SCIA somministrazione temporanea in questo documeno vanno inseriti i dati del rappresentante legale, quelli dell'associazione e di seguito le informazioni richieste in base alla tipologia di evento, non è necessario compilare la parte "dati del procuratore"
  • notifica sanitaria ASL il documento è simile al precedente e va compilato con le stesse modalità
  • infine in questo documento si trovano le istruzioni per procedere al pagamento di 20 euro per i DIRITTI SANITARI PER ASL 1 IMPERIESE

Per ottenere questi permessi bisogna rivolgersi all'ufficio attività produttive, e la resposabile è la sig.ra Rolleri, non è necessario prendere un appuntamento in comune basta solamente inviare tutti i documenti con relativi bonifici di pagamento e allegando la carta identità del rappresentante legale tramite PEC


Ultimo aggiornamento: 2022-11-20
Creata: 2022-10-27